Europeo U19 – L’Italia cala il tris (in rimonta) contro l’Ucraina e tiene vive le speranze di qualificazione

Europeo U19 – L’Italia cala il tris (in rimonta) contro l’Ucraina e tiene vive le speranze di qualificazione

Gli azzurrini di Guidi, vice campioni d’Europa in carica, hanno affrontato la seconda gara del secondo girone eliminatorio per conquistare un posto alla fase finale dell’Europeo U19

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

ITA-UKR

Italia-Ucraina U19 Logo

ITALIA-UCRAINA  3-1
RETI:  37 Tsitaishvili (U), 38 Salcedo (I), 45+1 Riccardi (I), 90+5 Bettella (I)
——-
CLICCA PER LEGGERE I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE

ITALIA (4-3-3) – 1 Carnesecchi; 2 Bellanova, 6 Bettella (K), 13 Gozzi Iweru, 16 Greco [56° 3 Corrado]; 10 Fagioli [66° 21 Ricci], 4 Esposito [74° 8 Gavioli], 17 Portanova; 7 Raspadori [74° 9 Petrelli], 11 Salcedo, 20 Riccardi [66° 24 Merola]
A disp.: 12 Russo (P), 5 Corbo, 19 Piccoli, 23 Bellodi,
ALLENATORE: Federico Guidi
—-
UCRAINA (4-4-2)
 – 12 Trubin; 9 Kholod, 2 Muravskyi, 4 Snurnitsyn [46° 16 Bilovar], 3 Slyva; 8 Kashchuk [72° 14 Shulianskyi], 21 Kryskiv [46° 11 Mudryk], 17 Biloshevskyi, 10 Tsitaishvili (K); 15 Sikan, 19 Bondarenko [35° 18 Zhelizko]
A disp.: 1 Ltaif (P), 5 Horin, 6 Ahapov, 20 Nadolskyi
ALLENATORE: Sergii Nagorniak

Arbitro: Enea Jorgji (ALB)   [Mokrusch (CZE) – Myftari (ALB)]
IV ufficiale:  Petr Ardeleanu (CZE)

AMMONITI:
59 Sikan (U), 73 Biloshevskyi (U), 77 Ricci (I), 83 Slyva (U)

————————-

Pubblicità Numericalcio

CLICCA QUI (O PREMI “F5”) PER AGGIORNARE LA DIRETTA TESTUALE

DIRETTA TESTUALE

CLICCA PER LEGGERE I RISULTATI
E LA CLASSIFICA DEL GIRONE DELL’ITALIA
STATISTICHE DELLA GARA

ITA UKR STATS

90+5 – TRIPLICE FISCHIO. L’ITALIA RESTA AL PRIMO POSTO DEL GIRONE INSIEME AL BELGIO. LE SPERANZE DI ACCEDERE ALLA FASE FINALE DELL’EUROPEO SONO PIU’ CHE INTATTE!
CLICCA PER LEGGERE TUTTI I RISULTATI DELLA VIAREGGIO CUP
CLICCA PER LEGGERE I RISULTATI DEL CAMPIONATO “PRIMAVERA 1”
CLICCA PER LEGGERE I RISULTATI DELLA YOUTH LEAGUE 2018-19
TUTTITALENTI.COM – Le schede dei giovani talenti
90+5 – GOL ITALIA!  Bettella irrompe in area di rigore avversaria e con un tiro al volo in corsa, su corner di Ricci, inquadra perfettamente lo specchio della porta ucraina lasciando fermo sul posto Trubin. Per il capitano azzurro si tratta del 3° gol in 23 presenze con la nazionale Under 19
90+3 – 
Gli azzurrini contengono bene i disperati tentativi ucraini
90 – CONCESSI 5 MINUTI DI RECUPERO
89 –
Forcing finale dell’Ucraina alla ricerca del gol che terrebbe vive le speranze dei sovietici
87 – PALO DELL’ITALIA!
Petrelli si fa largo molto bene in area e prova il diagonale che si infrange sul palo
84 –
L’Ucraina tenta delle ripartenze a testa bassa, ma senza creare problemi alla retroguardia azzurra
83 – AMMONITO Slyva
per un intervento falloso su Ricci 
80 – OCCASIONE ITALIA! 
Ancora Merola protagonista con un bello slalom in area avversaria. La conclusione ravvicinata dell’attaccante dell’Inter è ribattuta da Trubin
 

Precedenti ok con la Finlandia, ma quello “scherzo” del 1975 ci costò l’Europeo! Tutti i numeri storici della sfida

 

79 – OCCASIONE ITALIA! Merola è bravo a coordinarsi dal limite, ma il sinistro termina alto
77 – AMMONITO Ricci
per un intervento falloso su Mudryk nella zona centrale del campo
75 – 
Schemi di gioco abbastanza saltati, anche a causa del caldo. Assistiamo a ripartenze continue di entrambe le squadre
74 – SOSTITUZIONE ITALIA: 
escono Esposito e Raspadori ed entrano Petrelli e Gavioli
73 – AMMONITO Biloshevskyi
per un intervento falloso su Salcedo nella zona centrale del campo
71 –
Continua il pressing dell’Ucraina verso la porta di Carnesecchi. Ricordiamo che, alla luce di questo punteggio la squadra sovietica rischierebbe fortemente l’eliminazione
68 –
Bettella sventa a pochi passi dalla linea di porta una pericolosa incursione avversaria con Carnesecchi superato
66 – SOSTITUZIONE ITALIA: escono Riccardi e Fagioli ed entrano Merola e Ricci
65 – OCCASIONE UCRAINA!
Sugli sviluppi di una mischia in area, da calcio d’angolo, Muravskyi colpisce il palo alla sinistra di Carnesecchi. L’Ucraina sta salendo di ritmo
63 –
L’Ucraina ci prova da lontano con un bel tiro di Kashchuk. Carnesecchi si salva in angolo
59 – AMMONITO Sikan
 per un intervento falloso su Bettella nell’area di rigore azzurra
58 – 
Fase di gioco con squadre abbastanza “corte” e azioni offensive non sempre precise
Pubblicità Numericalcio
56 – SOSTITUZIONE ITALIA: esce Greco (a causa di un infortunio) ed entra Corrado
51 – 
Tsitaishvili tenta di sorprendere Carnesecchi con un pallonetto improbabile da più di 30 metri. Palla fuori dallo specchio
50 – OCCASIONE ITALIA!
Bella incursione in area di Fagioli che esplode il sinistro. Trubin riesce a deviare in corner
48 –
Il primo tiro del secondo tempo è dell’Ucraina, ma la conclusione di Kryskiv va altissima sulla traversa
46 –
L’Ucraina muove il primo pallone della ripresa
46 – SOSTITUZIONE UCRAINA: escono Snurnitsyn e Kryskiv ed entrano Bilovar e Mudryk
RIPRENDE IL GIOCO
CLICCA PER LEGGERE I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE DELL’ITALIA
STATISTICHE DELLA GARA
ITA-UKR Stats
45+1 – TERMINA IL PRIMO TEMPO DOPO UN MINUTO DI RECUPERO
45+1 – GOL ITALIA!  Raspadori cerca e trova la linea di fondo campo e mette al centro per Riccardi che realizza il gol del meritato vantaggio azzurro
42 –
L’Italia chiude all’attacco la prima parte di gara, condotta costantemente nella metà campo avversaria
38 – GOL ITALIA! Risposta immediata degli azzurrini con Salcedo che realizza di destro con una bella semirovesciata in area
37 – GOL UCRAINA! Carnesecchi aveva intercettato il tiro dal dischetto di Tsitaishvili, il quale è stato lesto a riprendere la respinta del portiere azzurro ed a ribadire in rete a pochi passi dalla porta
36 – RIGORE UCRAINA.
Fallo di Bettella al limite esterno dell’area su Tsitaishvili
35 – SOSTITUZIONE UCRAINA:
esce Bondarenko entra Zhelizko
31 – 
Continuano le azioni tambureggianti dell’Italia. La prima mezz’ora è passata con i ragazzi di Guidi quasi sempre nella metà campo avversaria
30 – OCCASIONE ITALIA! Percussione solitaria di Gozzi che, dopo avere fatto 15 metri palla al piede, scarica il sinistro verso la Trubin che riesce a deviare in angolo 
27 – 
L’Italia continua a manovrare palla al piede, mantenendosi costantemente nella metà campo avversaria
24 – OCCASIONE ITALIA! 
Su cross di Esposito da corner Bettella arpiona bene la palla al volo di destro. Palla fuori di poco alla sinistra di Trubin. Azzurrini ancora pericolosi dai traversoni dalle fasce
22 – 
Primo “squillo” dell’Ucraina con Kashchuk da fuori area che, con un sinistro velenoso, lambisce il palo alla sinistra di Carnesecchi
19 – Fagioli prova a piazzarla di destro da fuori area, dopo un’azione personale. La conclusione è da dimenticare
15 –
Fase della gara condizionata da diversi falli e conseguenti punizioni, che stanno rallentando notevolmente il buon ritmo iniziale
12 – 
Salcedo slalomeggia in area avversaria, ma Muravskyi è bravo a “murare” il tentativo dell’attaccante dell’Inter
10 – Dopo un inizio più tonico della formazione ucraina, l’Italia sembra essere più in controllo della gara. La formazione di Guidi insiste molto sul gioco sulle fasce finalizzato ai cross al centro
8 – Greco prova una conclusione dal limite su cross di Fagioli, ma la palla finisce alta sopra la traversa
7 – Incursione offensiva degli ucraini, ma Sikan è in posizione di off side
5 – OCCASIONE ITALIA!
A Raspadori non riesce il tocco ravvicinato a porta vuota su un bel traversone di Greco
3 – 
Ritmi di gioco subito elevati
1 –
E’ l’Italia, nel completo totalmente bianco, a toccare il primo pallone. Ucraina in campo con la divisa completamente azzurra
PARTITI! 
Il terreno dello “stadio delle Terme” di Abano Terme è in buone condizioni. La temperatura é di circa 22° ed è soleggiato.
L’Italia si presenta in campo con il solito “undici” iniziale che ha pareggiato contro il Belgio, tranne l’inserimento di Riccardi nella linea offensiva al posto di Petrelli.
Dopo il successo del Belgio sulla Serbia stamani gli azzurri sono praticamente obbligati a vincere per poter alimentare le speranze di arrivare primi nel girone ed accedere alla fase finale del torneo.
CLICCA PER LEGGERE I CONVOCATI AZZURRI
Italia-Ucraina U19

L’Italia si presenta a questo appuntamento nelle vesti di vice campione d’Europa e dopo aver superato a punteggio pieno la prima fase di qualificazione. Dopo l’Ucraina, gli Azzurrini affronteranno la Serbia (26 marzo, stadio Euganeo) con l’intento di conquistare l’unico posto a disposizione nel gruppo 7 per accedere alla fase finale del campionato continentale in Armenia dal 14 al 27 luglio.

Primavera 1 – L’Atalanta allunga. Posizione play off a rischio per la Juventus?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy