Diallo, Touré e Traoré: nella Ligue 1 domina la “monotonia” dei cognomi!

Diallo, Touré e Traoré: nella Ligue 1 domina la “monotonia” dei cognomi!

Sei Traoré e cinque Diallo (oltre a quattro Touré, due Kamara con la k e due Camara con la c). Il massimo campionato francese 2017-18 mette in seria difficoltà radiocronisti e telecronisti transalpini…

Commenta per primo!

INTRODUZIONE

Stentiamo a immaginare chi potrebbe mai invidiare il giornalista che dovrà fare la telecronaca, il prossimo 20 dicembre, della sfida di Ligue 1 tra Monaco e Rennes. Per un motivo molto semplice: tra le due rose e quindi con buone chance di ritrovarsi tutti in campo, ci saranno 3 calciatori che di cognome fanno Diallo e 3 che si chiamano Traoré.

É il punto più alto (e più complicato per alcuni addetti ai lavori…) della dittatura dei cognomi nel massimo campionato francese (tra rosa prima squadra e giovani aggregati con contratto professionistico) 2017-2018. Sei Traoré e cinque Diallo: 11 protagonisti del torneo appena iniziato racchiusi in due soli cognomi (ai quali si potrebbero aggiungere quattro Touré, due Kamara con la k e due Camara con la c).

Domina questa bizzarra classifica proprio il Monaco di Jardim con due Traoré (Adama e Lacina), un Touré (Almamy) e un Diallo, Ibrahima. Forse per sfoltire e creare meno confusione, il club del Principato ha venduto pochi giorni fa in Germania, al Magonza (o Mainz che dir si voglia), il fratello maggiore di Ibrahima, il più famoso Abdou. Non scherza il Rennes con due Diallo (Abdoulaye e Namakoro) e un Traoré (Hamari). A volerla dire tutta, tra Monaco e Rennes ci sarebbe anche un’ulteriore sfida tra i Diarra (Raphael contro Stephane).

E dall’Angers di Ismael Traoré al Troyes di Charles Traoré è molto difficile trovare un club del massimo campionato francese privo di calciatori esponenti di questa “doppia dittatura” da cognome. Per semplificare la situazione anche il Bordeaux ha fatto il suo non rinnovando il contratto ad Abdou Traoré, sarebbe stato il settimo Traoré di questa Ligue 1!
Ma tempo per riscrivere l’elenco dei record ce n’è ancora, il calciomercato non è finito e di Traoré e Diallo possono arrivarne altri…

Scorrete le schede per leggere l’elenco aggiornato

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy