Attento Toro, Roma “specialista” del 1° turno di Serie A, vero tabù, invece, per l’Atalanta. I casi curiosi di Napoli e Samp…

Attento Toro, Roma “specialista” del 1° turno di Serie A, vero tabù, invece, per l’Atalanta. I casi curiosi di Napoli e Samp…

Numeri, precedenti e curiosità sulle 10 gare della prima giornata di Serie A

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

INTRO

Saranno 4 le sfide inedite per quello che concerne la prima giornata del campionato di Serie A 2018-19, ossia Atalanta-Frosinone, Bologna-SPAL, Empoli-Cagliari e Sassuolo-Inter. Mai in passato queste partite sono state disputate in occasione del primo turno di un campionato.
Altrettanto interessante da notare è il fatto che tutte le altre gare siano già state disputate (anche se a campi invertiti) per ben 3 volte nel corso delle prime giornate dei precedenti campionati (tranne Lazio-Napoli, giocata due volte).
Tra le statistiche più interessanti da rilevare in ottica generale, va sicuramente fatto notare come l’Atalanta cercherà di infrangere, contro il Frosinone, il tabù della prima giornata che vede gli orobici a corto di successi da una decina d’anni. I ciociari non se la passano certo meglio, visto che, l’unico precedente del Frosinone in questo senso nel massimo campionato italiano, è negativo. Astinenza pluriennale da vittorie nel primo turno  anche per l’Empoli (12 anni per l’esattezza), il doppio di quelli del Parma (6 anni). C’é poi il “caso SPAL” che, al Dall’Ara, cercherà di tornare a cogliere quella vittoria nella prima giornata di Serie A, cosa che non accade in casa ferrarese addirittura dal 1962-63 (ed anche in quel caso gli estensi erano impegnati in trasferta).
La specialista delle prime giornate degli ultimi anni è sicuramente la Roma, che ha subito l’ultima sconfitta in un primo turno di Serie A nella stagione 2011-12 (Roma-Cagliari 1-2, gara valida, in realtà, per la seconda giornata, diventata poi “prima giornata effettiva” di quel campionato, in quanto tutte le partite della prima giornata vennero posticipate a torneo iniziato). Di tutto rispetto la striscia di imbattibilità nelle prime giornate di campionato di Sampdoria e Sassuolo, entrambe sconfitte, per l’ultima volta, nel primo turno del campionato 2013-14 e sempre vincenti nelle ultime 3 aperture insieme al Chievo.
Anche in questo contesto esiste un “caso SPAL“, visto che l’ultima sconfitta patita dai ferraresi in una prima giornata di Serie A risale, addirittura, alla stagione 1967-68.
Tra le curiosità da mettere in rilievo ci sono sicuramente due “peculiarità” di Sampdoria e Napoli, in grado di “preconizzare” già dalla prima giornata, il potenziale epilogo negativo alle squadre che poi sono retrocesse a fine stagione. Sotto questo aspetto è la Fiorentina a “rischiare di più” visto che i blucerchiati hanno sconfitto, nell’ordine, Carpi, Empoli e Benevento nelle prime giornate degli ultimi 3 campionati, ossia tutte squadre poi retrocesse al termine di quelle stagioni. Il Napoli, invece, ha regolato “subito” il Pescara (alla prima giornata del campionato 2016-17) ed il Verona lo scorso anno.
Se volete conoscere numeri, precedenti e curiosità delle singole gare per quello che concerne le “prime” del campionato potete cliccare sulla singola partita:
– ATALANTA-FROSINONE
– BOLOGNA-SPAL
– CHIEVO-JUVENTUS
– EMPOLI-CAGLIARI
– LAZIO-NAPOLI
– MILAN-GENOA
– PARMA-UDINESE
– SAMPDORIA-FIORENTINA
– SASSUOLO-INTER
– TORINO-ROMA

Caos calcio

 

Serie A – Calendario e risultati aggiornati delle amichevoli estive. Ok la Juventus. Male la Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy