Donnarumma-Perin: ecco l’«uno-contro-uno» dei numeri… uno

Donnarumma-Perin: ecco l’«uno-contro-uno» dei numeri… uno

Il confronto statistico fra i due portieri dell’ultimo campionato premia, seppur di misura, l’estremo difensore genoano

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

Intro

Donnarumma-PerinDonnarumma o Perin, chi sarà l’erede di Buffon? I numeri del campionato di Serie A, appena terminato, hanno premiato, seppur di “misura”, l’estremo difensore genoano, che è riuscito a totalizzare una percentuale maggiore nelle parate su tiri totali (77% contro i 70% del rossonero) ed anche una quota, leggermente, maggiore sotto l’aspetto dei clean sheet. Interessante notare, poi, come Perin abbia percorso, in media a gara, un chilometro in più rispetto a Donnarumma, il quale ha subito 2 gialli nel corso del torneo contro il solo subito da Perin.
“Gigio”, dal canto suo, può vantare una media minore di reti subite, anche se si tratta di pochi minuti: una rete subita ogni 88 minuti per il portiere rossonero contro un gol subito ogni 85 minuti dal numero uno rossoblù.
CLICCA PER LEGGERE LA TABELLA COMPLETA IN CUI ABBIAMO COMPARATO I RENDIMENTI DI DONNARUMMA E PERIN
*************************************************
Di seguito trovate i link per consultare i nuovi Ranking UEFA con cui inizierà la stagione europea 208-19:
>>> Anteprima del nuovo Ranking UEFA per club – “Scarti” fatali per il Milan, i rossoneri perdono 33 posizioni! Sale la Roma
>>> Anteprima del nuovo Ranking UEFA per Nazioni – Gli “scarti” ci aiutano: il distacco dell’Italia dal 2° posto scenderà a meno di un punto!
Svezia 1958LEGGI ANCHE:
– Ranking FIFA – L’Italia non riesce a risalire
– I nomi delle squadre qualificate per la Champions League 2018-19
– Le teste di serie e tutte le fasce dei sorteggi della prossima Champions League
– Primavera 1 – I risultati dei play off e dei play out
– Ranking UEFA per Nazioni – L’Italia chiude il 2017-18 al 3° posto

Coppa del Mondo Albo d'oro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy