Giappone-Senegal 2-2 – Entrambe le nazionali si confermano in testa ed imbattute

Giappone-Senegal 2-2 – Entrambe le nazionali si confermano in testa ed imbattute

Numeri, statistiche e curiosità di Giappone-Senegal

di Stefano Romagnoli


Zero precedenti ai mondiali o in un torneo svoltosi sotto l’egida della Fifa.
Ma 3 incroci fra le nazionali maggiori maschili del Giappone e del Senegal li rintracciamo. Piuttosto datati però.
La prima volta fu davvero curiosa.
Si trattava della Coppa Kirin edizione 1987, manifestazione cui partecipò anche il Torino di Luigi Radice e Wim Kieft, e la sfida valida per la seconda giornata (guarda caso come sarà a Russia 2018) terminò col punteggio di 2-2. Poi ecco due amichevoli agli inizi del Duemila e altrettante affermazioni per la selezione africana, fra l’altro senza incassare reti.
E così Hara e Matsuyama, i marcatori di quell’ormai lontano pareggio, sono gli unici calciatori nipponici ad aver violato la porta del Senegal.
Curiosità: contrariamente a quanto previsto alla vigilia, Giappone-Senegal sarà sfida fra le due capolista del gruppo H di Russia 2018. Entrambe hanno vinto il primo match di questi mondiali per 2-1.
———————-
IL CAMMINO DELLE DUE NAZIONALI VERSO RUSSIA 2018
Giappone: 13V – 3X – 2P; 44GF/7GS
Senegal: 5V – 3X – 0P; 15GF/5GS
———————-
I NUMERI DELLE DUE NAZIONALI AI MONDIALI
Giappone: 5V – 4X – 9P; 16GF/23GS
Senegal: 3V – 2X – 1P; 9GF/7GS
———————-
LA POSIZIONE NEL RANKING FIFA ALLA VIGILIA DI RUSSIA 2018
Giappone: 61
Senegal: 27

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy