Costa Rica-Serbia 0-1 – “Italiani” in evidenza nell’esordio positivo dei serbi

Costa Rica-Serbia 0-1 – “Italiani” in evidenza nell’esordio positivo dei serbi

Numeri, statistiche e curiosità di Costa Rica-Serbia

di Stefano Romagnoli

Costa Rica-Serbia 0-1

RISULTATO FINALE


Se dalle statistiche mondiali della Serbia togliamo i numeri prodotti fino al 1998 dall’allora Jugoslavia e quelli del 2006 frutto dell’unione di Serbia e Montenegro, ecco che possiamo analizzare e raccontare quanto fatto a Sudafrica 2010 e nulla più.
Vale a dire, l’unica edizione del nuovo millennio che non ha visto partecipare la Costa Rica.
Perché la Tricolor ha gareggiato per la prima volta a Italia 1990 e, poi, in Corea del Sud-Giappone 2002, Germania 2006 e Brasile 2014.
Proprio quattro anni fa ha raggiunto il suo miglior piazzamento iridato: eliminata ai calci di rigore nei quarti di finale dagli allora vice-campioni del mondo dell’Olanda dopo 120 minuti chiusi sullo 0-0. Una partita davvero singolare quella appena citata, con il mister degli arancioni, Louis van Gaal, che al minuto 15 del secondo tempo supplementare toglie il portiere titolare Jasper Cillessen per far entrare la riserva Tim Krul, fino allora inutilizzata. Mossa a sorpresa e mossa vincente. Krul para il secondo penalty, quello calciato da Ruiz, e l’ultimo, tirato da Umana.
Singolare anche il cammino della Serbia nel 2010. Fu capace di imporsi sulla Germania per 1-0 alla seconda gara della fase all’italiana, dopo aver perso contro il Ghana all’esordio, ma non riuscì ad avere la meglio sull’Australia nell’ultimo impegno, chiudendo la sua avventura da fanalino di coda del raggruppamento D.
————————
IL CAMMINO DELLE DUE NAZIONALI VERSO RUSSIA 2018

Costa Rica: 9V – 5X – 2P; 25GF/11GS
Serbia: 6V – 3X – 1P; 20GF/10GS
————————
I NUMERI DELLE DUE NAZIONALI AI MONDIALI
Costa Rica: 5V– 4X – 6P; 17GF/23GS
Serbia: 1V– 0X – 2P; 2GF/3GS
————————
LA POSIZIONE NEL RANKING FIFA ALLA VIGILIA DI RUSSIA 2018
Costa Rica: 23
Serbia: 34

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy