Qual. Europeo femm. – Italia-Malta 5-0. Greggi firma la “manita”. Espulsione “surreale” (ma giusta) della Giugliano

Qual. Europeo femm. – Italia-Malta 5-0. Greggi firma la “manita”. Espulsione “surreale” (ma giusta) della Giugliano

Le azzurre della Bertolini sono impegnate nel girone di qualificazione per il campionato continentale

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

QUALIFICAZIONI EUROPEO 2021

 

ITALIA-MALTA  5-0
RETI:
27 Cernoia, 37 Cernoia, 43 Sabatino, 45 Giugliano, 90+3 Greggi

-> CLICCA PER LEGGERE IL TABELLINO

 

Risultato finale

CLICCA PER AGGIORNARE
LA PAGINA

Pubblicità Numericalcio

 

DIRETTA TESTUALE
L’ITALIA SI PORTA A 18 PUNTI IN CLASSIFICA CON UN +17 NELLA DIFFERENZA RETI. PROBABILMENTE TUTTO CIO’ NON SERVIRA’ PER ARRIVARE DAVANTI ALLA DANIMARCA PRIMA DEGLI SCONTRI DIRETTI. LE DANESI, INFATTI, HANNO DUE GARE IN MENO E POSSONO VANTARE +15 NELLA DIFFERENZA RETI

-> CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONE “B”
———-
90+4 – TERMINA LA GARA
90+3 – GOL ITALIA! Bellissimo sinistro da fuori area di Greggi che spedisce la palla nell’angolo alto alla destra di Xuereb
90+1 –

Ancora Rosucci prova a sbloccare il tabellino della ripresa, ma il tentativo da lontano non trova lo specchio
90 – Concessi 3 minuti di recupero
88 –
E’ ripreso a piovere a Castel di Sangro
86 –
Rosucci, vista la Xuereb molto fuori dai pali, prova la conclusione da lontanissimo, ma l’estremo difensore maltese riesce a rientrare fra i pali ed evitare il quinto gol
85 –
Sugli sviluppi del calcio d’angolo Tarenzi spara altissimo sopra la traversa
84 – OCCASIONE ITALIA:
giocata sopraffina di Greggi che, dopo uno stop volante, sfodera una bella semirovesciata che Xuereb riesce a deviare in corner non senza qualche problema
81 – OCCASIONE ITALIA:
prima Tarenzi e poi Rosucci non riescono a trovare la decisiva deviazione a distanza molto ravvicinata dalla porta maltese
75 –
Anche in inferiorità numerica l’Italia continua a costruire trame di gioco nella metà campo avversaria, senza riuscire a trovare gli spiragli per realizzare il 5-0
71 – ESPULSA GIUGLIANO (DOPPIA AMMONIZIONE).
Episodio abbastanza singolare, in quanto Giugliano, a terra infortunata, si è portata fuori dal campo mentre l’arbitro aveva fermato il gioco. L’arbitro stesso ha ammonito la Giugliano in quanto si è portata fuori dal campo per farsi medicare senza autorizzazione. Trattandosi del secondo giallo, il cartellino rosso per la centrocampista della Roma è stato inevitabile, quanto surreale 
68 – SOSTITUZIONE ITALIA:
esce Sabatino, entra Tarenzi
65 –
Primi 20 minuti della ripresa disputati, quasi interamente, negli ultimi 20 metri davanti all’estremo difensore maltese Xuereb, ma il quinto gol tarda ad arrivare
62 –
Rosucci prova a sorprendere Xuereb da lontano, ma la palla termina alta sulla traversa
58 –
E’ cessata la pioggia
57 – SOSTITUZIONE ITALIA:
esce Galli, entra la diciannovenne centrocampista della Roma Greggi, alla sua seconda presenza in azzurro
52 –
In campo c’é solo l’Italia. Il divario tecnico con le maltesi, per diversi tratti, è quasi imbarazzante. Non a caso Malta occupa la 103° posizione del RANKING FIFA FEMMINILE
50 –
La difesa maltese mura letteralmente un tentativo ravvicinato di Sabatino
48 –
Azzurre riversate subito in attacco alla ricerca della quinta segnatura
47 –
Pioggia torrenziale su Castel di Sangro durante l’intervallo
46 –
L’Italia batte a centrocampo
ITALIA IN CAMPO CON BERGAMASCHI AL POSTO DI BARTOLI. DUE CAMBI ANCHE PER MALTA
COMINCIA LA RIPRESA
————
STATISTICHE DELLA GARA
TIRI: ITALIA 15 (11 nello specchio), Malta  0
POSSESSO PALLA: ITALIA 74%, Malta 26%
ANGOLI: ITALIA 5, Malta 0
FUORIGIOCO: ITALIA 3, Malta 0
FALLI COMMESSI: ITALIA 6, Malta 7
AMMONITE: ITALIA 2, Malta 0
———— 
45+1 – TERMINA IL PRIMO TEMPO
45 –
Concesso un minuto di recupeo
45 – GOL ITALIA! Giugliano firma il poker con un gran destro dal limite. Da evidenziare l’assist di Sabatino
43 – GOL ITALIA! Questa volta Sabatino non sbaglia la deviazione ravvicinata su un altro assist rasoterra di Girelli
37 – GOL ITALIA! Cernoia approfitta di uno svarione difensivo maltese e, senza pietà, infila Xuereb con un potente sinistro
36 – OCCASIONE ITALIA:
ottimo lavoro di Rosucci che, dalla fascia destra, mette al centro un bel pallone rasoterra che la Sabatino non riesce a deviare nello specchio
-> ULTIM’ORA: Giudice Sportivo – Altra pioggia di squalifiche per giocatori e allenatori (più sanzioni ed ammende…)
33 – La Cernoia cerca la doppietta con un tiro forte  e teso dall’area di rigore, Xuereb para in presa sicura
30 –
Aumenta la pioggia sul “Patini”. Il terreno di gioco resiste bene per adesso
27 – GOL ITALIA! Cernoia porta in vantaggio le azzurre con una bella pennellata su punizione, sulla quale il portiere Xuereb riesce ad intervenire senza riuscire a deviare la bella ed efficiace conclusione
25 – AMMONITA GIRELLI
Arriva il giallo per un’altra ingenuità. Nel caso specifico la Girelli, in possesso palla a centrocampo, smanaccia la Zammit impegnata nel contrasto
23 –
Ci prova anche Cernoia da lontano e Xuereb risponde, nuovamente, presente
22 –
Ricomincia a piovere a Castel di Sangro, dove è scesa leggermente la temperatura
21 – Giugliano prova a sbloccare il risultato con un forte sinistro dal limite, sul quale Xuereb si oppone nuovamente in tuffo
19 – Tiro “telefonato” di Rosucci che non crea problemi a Xuereb. L’Italia non riesce a scardinare la difesa avversaria nonostante l’evidente inferiorità a livello tecnico
15 – Doppio tentativo di Girelli che non trova la porta: prima con un bel colpo di testa su calcio d’angolo e, pochi secondi dopo, con un piatto di destro deviato in angolo
13 – Continua la superiorità territoriale delle azzurre, ma le ragazze della Bertolini non riescono a concretizzare le manovre offensive. Terzo corner per l’Italia
7 – AMMONITA GIUGLIANO. Ingenuità della centrocampista azzurra che, a ridosso del centrocampo, ferma Theuma tirandole la maglia in maniera evidente 
5 –
Ottima azione dell’Italia che porta al tiro ravvicinato della Sabatino sul quale compie un bell’intervento Xuereb che devia in angolo
2 –
Italia subito in attacco alla ricerca del primo gol
1 –
Malta muove la prima palla della gara. Italia nuovamente con la divisa verde. Malta con la tradizionale casacca rossa. Buona la presenza del pubblico sugli spalti del “Patini” di Castel di Sangro. L’arbitro della gara è la greca Eleni Antoniou.
PARTITE!
L’Italia di Milena Bertolini, dopo il successo sulla Georgia, è chiamata a vincere nuovamente per allungare la striscia di vittoria nel girone eliminatorio e per difendere il primo posto con la temuta Danimarca, seconda a tre punti e con una gara in meno. Le danesi precedono, però, le azzurre in fatto di migliore differenza reti. Per questo motivo l’Italia dovrà cercare di vincere segnando più reti possibile.
L’avversario odierno, Malta, occupa il quarto posto nel girone, al pari di Israele, con un solo punto.
-> CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONE “B”
Da evidenziare l’assenza, per infortunio del capitano Gama e del vice capitano Guagni, sostituite nell’undici titolare da Fusetti e Boattin.

-> CLICCA PER LEGGERE IL RANKING FIFA FEMMINILE

CLICCA PER LEGGERE
LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL GIRONE “B”
I RISULTATI DELLE GARE GIOCATE
LE PROSSIME GARE IN PROGRAMMA
TABELLINI GARE ITALIA

Ranking FIFA Donne – Le azzurre meglio degli uomini! Continua il dominio USA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy