Numeri Calcio
I migliori video scelti dal nostro canale

champions league

Se il gol è roba da millennials: Salisburgo da record

Se il gol è roba da millennials: Salisburgo da record

Gli austriaci, già protagonisti nella Coppa dalle Grandi Orecchie, hanno messo a segno sei gol in sei gare, tutte con la firma di giocatori nati dopo il 2000!

Lorenzo Topello

La linea verde paga, prima o poi. Ma a Salisburgo se ne stanno approfittando.

Gli austriaci, primi nel girone di Champions League, stanno mettendo in mostra alcuni dei più interessanti talenti "under" della manifestazione. Ma soprattutto stanno scrivendo, giornata dopo giornata, un record interessante per quanto riguarda i gol segnati.

Dati alla mano, infatti, il Salisburgo ha messo a segno 6 gol in tre giornate, così spartiti: 3 per Adeyemi, 2 per Okafor, uno per Sucic. Ebbene, il dato interessante riguarda l'età dei tre marcatori. Sono tutti nati nel nuovo millennio! Adeyemi e Okafor sono addirittura classe '02, mentre Sucic è nato nel 2000.

Un record di precocità in questa Champions: gli austriaci sono l'unica squadra ad aver realizzato il cento per cento dei suoi gol con giocatori nati dopo il primo gennaio del 2000.

E pensare che la squadra austriaca ha disputato anche il turno preliminare per ottenere il pass per i gironi, la doppia sfida col Brondby. Pure lì si è rispettata la "regola": in gol di nuovo Adeyemi, Aaronson (classe 2000) e addirittura un 2003, Sesko.

Pubblicità NumericalcioRanking UEFA

tutte le notizie di