Numeri Calcio
I migliori video scelti dal nostro canale

nazionali

Europei – Italia devastante nelle qualificazioni, meno bene nelle fasi finali…

Europei – Italia devastante nelle qualificazioni, meno bene nelle fasi finali…

L'analisi completa del rendimento dell'Italia nelle gare di qualificazione e delle fasi finali nei campionati Europei

Roberto Vinciguerra

Il ruolino dell'Italia nelle gare di qualificazione ai campionati Europei è storicamente positivo ed il bilancio delle 118 gare sin qui disputate dal 1962 lo conferma: 74 vittorie (63%), 30 pareggi (25%) e 14 sconfitte (12%)Azzurri sicuramente più a loro "agio" nelle gare di qualificazione valide per i gironi eliminatori rispetto a quelle disputate ad eliminazione diretta come dimostra la tabella sottostante:

Gironi eliminatoriEliminazione diretta
70  (64%)V4  (50%)
29  (26%)N1  (13%)
11  (10%)P3  (37%)

Le recenti prestazioni dell'Italia di Roberto Mancini hanno, addirittura, migliorato queste medie, visto che gli azzurri sono reduci da 10 successi consecutivi nelle 10 gare (nuovo record) valide per il girone di qualificazione ad Euro 2020 [CLICCA]. Sommando queste 10 vittorie con le 4 con cui la Nazionale allenata da Antonio Conte aveva chiuso il girone di qualificazione di 4 anni fa, otteniamo il totale di ben 14 successi consecutivi dell'Italia nei gironi di qualificazione ai campionati Europei (record assoluto).

Ricordiamo che l'Italia è imbattuta nelle gare dei gironi di qualificazione ai campionati Europei da ben 13 anni, ossia dal 6 settembre 2006, giorno in cui gli azzurri di Donadoni vennero sconfitti 3-1 in trasferta in Francia. Nelle successive 40 gare l'Italia ha ottenuto, poi, 34 successi e 6 pareggi. In casa l'ultima sconfitta risale, addirittura, al secolo scorso in occasione di Italia-Danimarca 2-3 (8 settembre 1999).

Fase finaleFase a scontri diretti
19  (46%)V4  (29%)
16  (39%)N7  (50%)
6  (15%)P3  (21%)

Purtroppo, come ben sappiamo, le difficoltà "storiche", arrivano nelle fasi finali di questa competizione che l'Italia, ricordiamo, ha vinto solo in un'occasione (1968). Il consuntivo delle 41 gare disputate nelle fasi finali, infatti, è nettamente inferiore, sotto l'aspetto delle percentuali, rispetto a quello già menzionato delle qualificazioni. Le vittorie, infatti, sono il 46% (19, per la precisione) e le sconfitte sono il 15% (6).

In particolare dobbiamo evidenziare come gli azzurri, su 14 partite disputate nella fase successiva a quella a gironi, abbiano vinto solo 4 al termine dei tempi regolamentari, due volte ai rigori ed una volta con la "monetina". In generale l'Italia, che può contare sull'unico precedente positivo in un ottavo di finale (contro la Spagna 4 anni fa), in 6 casi su 9 ha superato un turno ad eliminazione diretta che portava alla finale, di cui 3 volte nei tempi regolamentari, 2 volte ai rigori e una volta alla "monetina".

tutte le notizie di