Facebook e Amazon in gara per i diritti tv della Premier League?

Facebook e Amazon in gara per i diritti tv della Premier League?

Anche i colossi del web saranno protagonisti della prossima asta per i diritti tv in Premier League. La conferma arriva anche dalle società inglesi.

di spes

Nel corso di una conference call per commentare i risultati economici del Manchester United, l’amministratore delegato dei Red Devils Ed Woodwar ha previsto che i giganti tecnologici come Amazon, Facebook e Netflix saranno in gara per la prossima asta per i diritti tv della Premier League, che varranno circa 5 miliardi di sterline.

I club di Premier League, che attualmente godono del contratto più costoso d’Europa per quanto riguarda i diritti tv, sperano che l’ingresso di player diversi da quelli tradizionali (come il gruppo Bt e Sky) nell’asta possa far lievitare verso l’alto ulteriormente i prezzi dei diritti tv, come già successo nella precedente asta, con l’ingresso nella partita di British Telecom che ha spinto Sky a spendere cifre più alte di quelle che avrebbe voluto investire.

Durante la conference call, Woodward ha anche parlato del recente interesse delle aziende tecnologiche per i diritti sportivi in tutto il mondo, tra cui le offerte di Facebook e Amazon per i diritti del campionato indiano di cricket, nonché l’acquisizione da parte di Facebook dei diritti per la trasmissione di 22 gare di MLS negli Stati Uniti. I club inglesi riceveranno un aggiornamento sul processo di asta il 4 ottobre nella riunione dei loro stakeholder. (calcioefinanza.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy