Serie A – Giudice sportivo: un solo squalificato. Ammende per le squadre della capitale

Serie A – Giudice sportivo: un solo squalificato. Ammende per le squadre della capitale

Il comunicato completo del Giudice Sportivo sulle gare della 5° giornata

di redazione nc.it
Giudice sportivo

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A
COMUNICATO UFFICIALE N. 54 DEL 21 SETTEMBRE 2017

A) RISULTATI DI GARE
Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni in esito all’esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:

SERIE A TIM

Gare del 19-20 settembre 2017 – Quinta giornata andata

Atalanta-Crotone 5-1
Benevento-Roma 0-4
Bologna-Internazionale 1-1
Cagliari-Sassuolo 0-1
Genoa-Chievo Verona 1-1
Hellas Verona-Sampdoria 0-0
Juventus-Fiorentina 1-0
Lazio-Napoli 1-4
Milan-Spal 2013 2-0
Udinese-Torino 2-3

B) DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 21 settembre 2017, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

SERIE A TIM

Gare del 19-20 settembre 2017 – Quinta giornata andata

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della quinta giornata andata sostenitori delle Società Atalanta, Cagliari e Milan hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);
considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,
delibera
di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.
**********
Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio della gara e al 18° del primo tempo, intonato cori insultanti di denigrazione territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a
fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. ROMA per lancio di un petardo e di vari bengala sul terreno e nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori esposto per circa due minuti (tra il 18° ed il 20° del secondo tempo) uno striscione oltraggioso nei confronti di sostenitori di altra Società.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BADELJ Milan (Fiorentina): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.


CALCIATORI NON ESPULSI

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (SECONDA SANZIONE)

MIRANTE Antonio (Bologna): sanzione aggravata perché capitano della squadra.

AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

LJAJIC Adem (Torino)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

MAGNANELLI Francesco (Sassuolo)
RINCON HERNANDEZ Tomas Eduardo (Torino)
VALOTI Mattia (Hellas Verona)

SECONDA SANZIONE

BARELLA Nicolo (Cagliari)
D’AMBROSIO Danilo (Internazionale)
HETEMAJ Perparim (Chievo Verona)
PEZZINI LEIVA Lucas (Lazio)
POLI Andrea (Bologna)
ROMAGNOLI Alessio (Milan)
TOMOVIC Nenad (Chievo Verona)
ZUCULINI Bruno (Hellas Verona)

PRIMA SANZIONE

AJETI Arlind (Crotone)
ANSALDI Cristian Daniel (Torino)
ASTORI Davide (Fiorentina)
BARZAGLI Andrea (Juventus)
BASELLI Daniele (Torino)
CANNAVARO Paolo (Sassuolo)
CAPRARI Gianluca (Sampdoria)
CEPPITELLI Luca (Cagliari)
CITADIN MARTINS Eder (Internazionale)
DI CHIARA Gian Luca (Benevento)
DONSAH Godfred (Bologna)
FRELLO FILHO Jorge Luiz (Napoli)
GIANNETTI Niccolo (Cagliari)
HALLFREDSSON Emil (Udinese)
KEAN Bioty Moise (Hellas Verona)
LAURINI Vincent Alain (Fiorentina)
LIROLA KOSOK Pol Mikel (Sassuolo)
MERTENS Dries (Napoli)
NAGATOMO Yuto (Internazionale)
PARIGINI Vittorio (Benevento)
PELLEGRI Pietro (Genoa)
PETKOVIC Bruno (Bologna)
RADU Stefanel Daniel (Lazio)
REINA PAEZ Jose Manuel (Napoli)
SCHIATTARELLA Pasquale (Spal 2013)
SCHIAVON Eros (Spal 2013)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

BERENGUER REMIRO Alejandro (Torino)

c) ALLENATORI

AMMONIZIONE

BUCCI Luca (Bologna): per avere, al 31° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy