Serie A – Le decisioni del Giudice Sportivo. Sono 5 gli squalificati (tra cui Bonucci che salterà 2 gare)

Serie A – Le decisioni del Giudice Sportivo. Sono 5 gli squalificati (tra cui Bonucci che salterà 2 gare)

Il comunicato ufficiale del Giudice Sportivo sulla nona giornata di Serie A

di redazione nc.it
Serie A

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A
COMUNICATO UFFICIALE N. 74 DEL 23 ottobre 2017

A) RISULTATI DI GARE
Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni in esito all’esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:

SERIE A TIM
Gare del 21-22 ottobre 2017 – Nona giornata andata
Atalanta-Bologna 1-0
Benevento-Fiorentina 0-3
Chievo Verona-Hellas Verona 3-2
Lazio-Cagliari 3-0
Milan-Genoa 0-0
Napoli-Internazionale 0-0
Sampdoria-Crotone 5-0
Spal 2013-Sassuolo 0-1
Torino-Roma 0-1
Udinese-Juventus 2-6

B) DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 23 ottobre 2017, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

SERIE A TIM
Gare del 21-22 ottobre 2017 – Nona giornata andata
In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

a) SOCIETA’
Il Giudice sportivo,
premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della nona giornata andata sostenitori delle Società Atalanta, Cagliari, Hellas Verona Internazionale, Napoli e Sampdoria hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,
delibera
di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.
**********
Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, durante la gara, lanciato diversi petardi in direzione del settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria che esplodevano in prossimità del settore stesso; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 12.000,00 : alla Soc. INTERNAZIONALE per avere suoi sostenitori, al 44° del primo tempo, intonato un coro denigratorio di matrice territoriale, nonché per avere esposto uno striscione di contenuto offensivo nei confronti della tifoseria avversaria.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. INTERNAZIONALE per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa sei minuti; recidiva.

Ammenda di € 2.500,00 : alla Soc. SPAL 2013 per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa quattro minuti.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. FIORENTINA per avere suoi sostenitori, al 18° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
BONUCCI Leonardo (Milan): condotta gravemente antisportiva per avere, al 24° del primo tempo, durante un’azione, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con una gomitata al volto un calciatore della squadra avversaria, procurandogli danni fisici.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CASSATA Francesco (Sassuolo): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
GONZALEZ CASTRO Giancarlo (Bologna): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MANDZUKIC Mario (Juventus): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara.
ZUCULINI Bruno (Hellas Verona): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
CATALDI Danilo (Benevento)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

DE SOUZA SANTOS Samir Caetano (Udinese)
HETEMAJ Perparim (Chievo Verona)
MIRANDA DE SOUZA Filho Joao (Internazionale)
SCHIATTARELLA Pasquale (Spal 2013)
VIVIANI Federico (Spal 2013)

AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE

BESSA Daniel (Hellas Verona)
BORRIELLO Marco (Spal 2013)
DE ROON Marten Elco (Atalanta)
PALACIO Rodrigo (Bologna)
PEZZINI LEIVA Lucas (Lazio)

SECONDA SANZIONE

CHIBSAH Yussif Raman (Benevento)
CUADRADO BELLO Juan Guillermo (Juventus)
DUNCAN Joseph Alfred (Sassuolo)
FOFANA Seko Mohamed (Udinese)
HALLFREDSSON Emil (Udinese)
KOULIBALY Kalidou (Napoli)
MASINA Adam (Bologna)
PERICA Stipe (Udinese)
SENSI Stefano (Sassuolo)
STOIAN Adrian Marius (Crotone)
TAARABT Adel (Genoa)
TORREIRA DI PASCUA Lucas Sebastian (Sampdoria)
ZUKANOVIC Ervin (Genoa)

 

PRIMA SANZIONE

AL TAMEEMI Ali Adnan (Udinese)
ANDREOLLI Marco (Cagliari)
BUDIMIR Ante (Crotone)
CALDARA Mattia (Atalanta)
DESSENA Daniele (Cagliari)
FARIAS DA SILVA Diego (Cagliari)
GAMBERINI Alessandro (Chievo Verona)
ILICIC Josip (Atalanta)
LARANGEIRA Danilo (Udinese)
MANDRAGORA Rolando (Crotone)
NIANG Mbaye (Torino)
PELUSO Federico (Sassuolo)
PEZZELLA German Alejo (Fiorentina)

 

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE
SECONDA SANZIONE

PAVOLETTI Leonardo (Cagliari)

PRIMA SANZIONE

BECKER Alisson Ramses (Roma)
c) ALLENATORI
AMMONIZIONE
DEL NERI Luigi (Udinese): per avere, al 5° del secondo tempo, uscendo dall’area tecnica, contestato platealmente una decisione arbitrale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy