Serie A, chi ben comincia… Napoli e Milan “vedono” la vittoria

Serie A, chi ben comincia… Napoli e Milan “vedono” la vittoria

Azzurri e rossoneri non steccano quasi mai alla prima giornata di campionato del nuovo anno. Meno bene, tra le big, Juve e Inter. Male Roma, Lazio e Fiorentina

di redazione nc.it

Milan e Napoli smaltiscono i bagordi e le mangiate di Capodanno molto prima degli altri. Lo dicono i numeri. Già, proprio così: nella prima giornata di campionato dell’anno nuovo (analizzando le stagioni calcistiche di Serie A del terzo millennio) rossoneri e azzurri non steccano quasi mai. Juventus e Inter si prendono qualche pausa in più, la Roma delude sovente ma le big più lente a carburare sono Lazio e Fiorentina.

Il Napoli vince la “prima” del nuovo anno ininterrottamente da 6 stagioni e dal 2000 solo due volte ha perso, e sempre contro big (il Milan nel 2007-2008 e l’Inter nel 2010-2011). Nei primi anni bui del nuovo millennio (trascorsi tra B e C) solo una volta i campani hanno disputato la A, nel 2000-2001, ed anche in quella occasione non si lasciarono scappare i tre punti battendo la Lazio 2-1 all’Olimpico. Nel complesso la media punti della prima dell’anno è 2,45 con 9 vittorie e due k.o. senza pareggiare mai.

Anche il Milan, nonostante la crisi degli ultimi tempi, risulta quasi sempre vincente nei debutti dell’anno nuovo. L’anno scorso Bacca abbattè solo nel finale la resistenza del Cagliari ma nelle due stagioni precedenti arrivarono altrettanti k.o. contro Bologna e Sassuolo. Una rarità considerando che nei 18 campionati disputati nel nuovo millennio i rossoneri hanno raccolto 14 vittorie, 2 pareggi e proprio quelle sue sconfitte (2,44 la media punti).

Juventus e Inter inseguono in questa particolare statistica con, rispettivamente, 2,17 e 2,11 di media punti a partita negli “esordi” post Capodanno. I bianconeri hanno vinto 11 volte, pareggiato 4 e perso soltanto in 2 occasioni nei 17 campionati disputati in A nel corso del 2000 (nel 2006-2007 erano in B), i nerazzurri su 18 precedenti ne hanno vinti 11, pareggiati 5 e persi 2. Percorso praticamente identico. La Roma viaggia a corrente alternata: per fare un esempio, negli ultimi 5 anni ha collezionato due successi, un pari e due sconfitte. Il totale vede i giallorossi a quota 9 vittorie, 4 pareggi e 5 k.o., mediocre trend per essere la Roma.

Ma nella Capitale c’è chi è messo peggio. A stentare parecchio è la Lazio che pure, almeno sulla carta, avrebbe un impegno non impossibile contro la Spal neopromossa. Caso strano quello dei biancocelesti che all’alba del terzo millennio vincevano scudetti e coppe perdendo però quasi sempre a inizio gennaio (clamoroso lo 0-2 di Venezia nell’anno del titolo, il ‘99-‘00). In tempi recenti però il trend si è capovolto e per il club di Lotito sono arrivati quattro successi su cinque. Il totale? 8 vittorie, 5 pari e 5 sconfitte. Peggio, tra le grandi del calcio italiano, solo la Fiorentina che stecca spesso al ritorno in campo nell’anno nuovo: 6 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte.

“PRIMA DELL’ANNO”, LA CLASSIFICA DELLE BIG

P.ti Media V N P
NAPOLI 27 2,45 9 0 2
MILAN 44 2,44 14 2 2
JUVENTUS 37 2,17 11 4 2
INTER 38 2,11 11 5 2
ROMA 31 1,70 9 4 5
LAZIO 29 1,60 8 5 5
FIORENTINA 23 1,40 6 5 5

****************************************************************
LEGGI ANCHE:
– Classifica anno solare: trionfo del Napoli su Juventus e Roma
– L’Inter è squadra con più spettatori del girone d’andata. Aumento del 10,3% in Serie A
– Il Cosenza ritira la maglia di Bergamini. L’elenco completo dei numeri ritirati in Italia
– Coppa Italia – La griglia delle semifinali è completa. Il tabellone aggiornato
– Ranking FIFA – L’Italia chiude il 2017 davanti ad Inghilterra e… Svezia
****************************************************************

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy