Qual. Europeo U21 – Islanda-Italia 1-2. Pobega avvicina gli azzurrini alla fase finale dell’Europeo

Il tabellino completo di Islanda-Italia

di redazione nc.it


EURO U21 – 2021

QUALIFICAZIONI
—–
Mercoledì, 12/11/2020 – Ore 14:15
Reykjavik – 
Víkingsvöllur

1 2
ISLANDA
U21
ITALIA
U21
RETI: 35 Pobega (Ita), 63 Willumsson (Isl), 88 Pobega (Ita)
Risultato finale
EURO U21 – 2021
QUALIFICAZIONI
—-
GIRONE 1

>>> RISULTATI <<<
>>> CLASSIFICA <<<
SCORRERE VERSO IL
BASSO PER LEGGERE
LA DIRETTA TESTUALE
TABELLINO:

———
ISLANDA (4-3-3) – P.S. Gunnarsson; Gunnarsson, Leifsson, Þorkelsson, Sampsted; Willumsson, Hauksson [90 Ingimundarson], Pálmason, Baldursson [82 Finnsson]; Jóhannesson [82 Helgason], Gudjohnsen [72 Willumsson], Þorsteinsson (K)
A disp.: Olafsson (GK), Fridriksson, Andresson, Jonsson, Thordarson
All.
Arnar Þór Viðarsson
———
ITALIA U21 (3-5-2) – Carnesecchi; Del Prato, Gabbia (K), Lovato [72 Vogliacco]; Bellanova, Pobega, Rovella, Frattesi, Sala; Scamacca [80 Pinamonti], Sottil [91 Maleh]
A disp.: Cerofolini (GK), Russo (GK), Frabotta, Ricci, Cuomo, Esposito
All.
: Paolo Nicolato
———
Arbitro: Ioannis Papadopoulos (GRE)
[Nikolakakis e Nikolaidis]
IV uff.: Athanasios Tzilos (GRE)
——
Ammoniti: 56 Gabbia (Ita), 57 Baldursson (Isl), 76 Vogliacco (Ita), 87 Hauksson (Isl), 90+3 Maleh (Ita)
Espulsi:
Recupero: 0′ p.t. – 4′  s.t.

DIRETTA TESTUALE

90+4 – E’ FINITA! L’ITALIA SCONFIGGE A DOMICILIO L’ISLANDA E VOLA AL PRIMO POSTO SOLITARIO NEL GIRONE DI QUALIFICAZIONE ALL’EUROPEO [CLICCA PER LEGGERE LA CLASSIFICA]


90+2 –
Azzurri tutti arroccati negli ultimi 16 metri per difendere il vantaggio

90 – CONCESSI 4 MINUTI DI RECUPERO


88 – RADDOPPIO ITALIA! Ancora Pobega, che con un sinistro rasoterra dal limite, infila l’angolo basso più lontano, complice anche la deviazione decisiva di Hauksson

82 – Due cambi per l’Islanda che prova il tutto per tutto per tentare di conquistare i 3 punti

76 – L’Islanda prova a spingere, anche in maniera confusionaria, per cercare il gol del vantaggio. L’Italia controlla il prezioso pareggio

72 – Sostituzione Italia: Vogliacco entra al posto dell’infortunato Lovato


63 – GOL ISLANDA!
Sugli sviluppi di un fallo laterale gli islandesi pareggiano con Willumsson, bravo, nel cuore dell’area azzurra, a deviare un tiro da lontano, al termine di un’azione decisamente confusa, che ha visto la difesa italiana colpevole di poca attenzione 

Nations League Numericalcio

53 – Frattesi approfitta di qualche metro concesso dalla retroguardia di casa e prova l’esterno destro da fuori area. Palla alta sulla traversa. Gli azzurri stanno interpretando bene questa fase dell’incontro

51 – Scamacca è bravo a trovare lo spazio dal limite dell’area avversaria e a provare la conclusione verso l’incrocio più lontano, sulla quale Gunnarsson si fa trovare attento

49 – Partenza, come prevedibile, tutta di marca islandese, con gli azzurri costretti a difendere


46 – COMINCIA LA RIPRESA. NON SI REGISTRANO SOSTITUZIONI. ITALIA A FAVORE DI VENTO

45 – TERMINA IL PRIMO TEMPO. AZZURRINI MERITATAMENTE IN VANTAGGIO SU UN’ISLANDA CHE HA AUMENTATO IL RITMO SOLO DOPO CHE E’ PASSATA IN SVANTAGGIO

 

39 – Azzurrini ancora vicini al raddoppio: Sottil va sul fondo e, dalla sinistra, mette al centro un rasoterra forte e teso sul quale Scamacca, in scivolata, non riesce ad intervenire per una frazione di secondo


38 –
Italia vicina al raddoppio con Sala, ben imbeccato da Rovella, ma l’azzurro arriva col passo lungo e non riesce, se pur al volo, ad imprimere al pallone la forza necessaria. Gunnarsson blocca senza problemi


35 – GOL ITALIA! Pobega è bravo a raccogliere un rinvio corto della difesa islandese e, a pochi metri dalla porta avversaria, insacca a fil di palo con un sinistro forte e teso

33 – Si continua a (non) giocare nei 40 metri della zona centrale del campo


27 –
Entrambe le difese difendono con molti uomini dietro alla linea della palla, dimostrando di voler conseguire quel risultato positivo indispensabile per entrambe le squadre per continuare la rincorsa alla fase finale dell’Europeo 

24 – L’Italia risponde con Sottil su punizione da lontano, ma, complice anche il vento contrario, la conclusione si spegne lontana dalla porta avversaria

20 – Il primo tentativo di sbloccare il risultato della gara è di Gudjohnsen (di proprietà dello Spezia), ma l’avvitamento di testa dell’attaccante islandese non è efficace e la palla termina alta sulla traversa


16 – Ritmo decisamente più compassato rispetto all’inizio della partita. L’Italia tenta qualche incursione attraverso dei lanci che, per adesso, hanno trovato Scamacca in off side

14 – Continua il possesso palla degli azzurrini, ma senza riuscire a guadagnare metri verso la difesa islandese

12 – La pioggia complica le cose ad entrambe le squadre, che stanno giocando con solo 4° e con un discreto vento a favore degli islandesi in questa prima parte di gara

8 – Durante un disimpegno difensivo Carnesecchi valuta male la posizione di Gudjohnsen, il quale poi non riesce a controllare la palla dopo il contrasto con il numero uno azzurro

6 – Gli azzurrini stanno gestendo la palla, senza, però, riuscire ad avvicinarsi all’area avversaria

2 – Come prevedibile la squadra di casa è partita subito attaccando la retroguardia italiana. Da evidenziare come, Nicolato, per questa gara abbia modificato il modulo per contenere meglio gli attacchi degli islandesi

1 –
L’Islanda, in divisa azzurra, muove il primo pallone della gara. Italia in completo bianco

PARTITI!

Un mese dopo la Nazionale Under 21 è tornata a Reykjavik, dove a ottobre fece tappa solo in aeroporto e in hotel senza mettere piede in campo. La UEFA rinviò infatti la partita con l’Islanda dopo la richiesta delle autorità locali alla delegazione dell’Italia di mettersi in quarantena per la positività al COVID-19 di due calciatori e un membro dello staff dell’Under 21. Stavolta, il condizionale è d’obbligo, si dovrebbe giocare, con gli Azzurrini che nel pomeriggio di ieri hanno sostenuto l’allenamento di rifinitura allo stadio ‘Víkingsvöllur’, teatro del recupero del match con i pari età islandesi.

Una sfida determinante in chiave qualificazione contro un’avversaria che ha sempre vinto nei quattro incontri del girone disputati in casa. L’Italia è prima in classifica nel Gruppo 1 a quota 16 punti in compagnia della Repubblica d’Irlanda, che ha però giocato una gara in più degli Azzurrini, mentre Svezia e Islanda inseguono ad una lunghezza di distanza (8 gare disputate dalla Svezia, 7 dall’Islanda). Una vittoria consentirebbe alla squadra di Nicolato di ipotecare il pass per la seconda fase dell’Europeo che si svolgerà dal 24 al 31 marzo 2021 in Ungheria e Slovenia e che vedrà protagoniste, insieme alle nazionali dei due paesi ospitanti, le prime classificate e le 5 migliori seconde dei nove gironi.

Pubblicità Numericalcio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy