Numeri Calcio
I migliori video scelti dal nostro canale

conference league

Una batosta benaugurante? Roma, fai come la Nazionale nel ’91…

Una batosta benaugurante? Roma, fai come la Nazionale nel ’91…

I giallorossi escono umiliati dalla trasferta col Bodo. Ma c'è un precedente con la Norvegia: anche la Nazionale 30 anni fa fu travolta, eppure alla fine...

Lorenzo Topello

Una serata drammatica, quella che la Roma ha vissuto nel freddo polare della Norvegia contro il Bodo Glimt. Il terzo turno della fase a gironi di Conference League ha regalato una sorpresa, il 6-1 che i giallorossi hanno incassato in terra scandinava.

Eppure c'è un precedente storico, sempre fra Italia e Norvegia, che può far ben sperare. Ed è datato  30 anni fa.

Era il 5 giugno 1991. La Nazionale Italiana Under 21, guidata da Cesare Maldini, venne travolta 6-0 dalla Norvegia nella gara di Stavanger valida per il girone di qualificazione all'Europeo di categoria, che si sarebbe poi disputato l'anno successivo. I norvegesi, esattamente come il Bodo con la Roma, segnarono due reti nel primo tempo prima di dilagare nella ripresa, rimandando Maldini e soci a casa con un'umiliazione storica.

Eppure quella batosta segnò la definitiva ripresa della Nazionale. Il ct ricompattò la sua Under attorno ai leader Dino Baggio e Demetrio Albertini, "vendicandosi" nel ritorno contro gli scandinavi ad Avellino e trovando la qualificazione per la fase finale. Un percorso che si rivelò trionfale, con la vittoria contro la Svezia nella finalissima.

Dalle ceneri di un'umiliazione da almanacchi nacque una squadra che per la prima volta portò in Italia il titolo europeo di categoria. Roma, prendi spunto?

 

Pubblicità NumericalcioRanking UEFA