Chi ha stupito di più dal 2002 ad oggi

Le Nazionali più sorprendenti agli ultimi 5 Mondiali: le ricordate tutte?

Le Nazionali che hanno sorpreso maggiormente nelle ultime cinque edizioni. Dal capolavoro della Turchia fino all'ultimo Mondiale, ecco chi ha fatto impazzire i tifosi di tutto il pianeta

Lorenzo Topello

E' tempo di pensare ai prossimi Mondiali, confidando che l'Italia riesca a centrare la qualificazione negli ostici spareggi di marzo. Quella in Qatar sarà la 22° edizione della kermesse, la seconda in Asia dopo Corea e Giappone 2002. E proprio dal maledetto Mondiale nippo-coreano comincia la nostra analisi, nel ricordare, per ogni edizione dal 2002 ad oggi, la Nazionale che ha stupito maggiormente.

COREA DEL SUD E GIAPPONE 2002 - E' il primo Mondiale in Estremo Oriente, quello che potrebbe incoronare un'Italia fra le più forti di sempre e che invece finisce nella bacheca del Brasile di Ronaldo. In un'edizione non esattamente spettacolare, oltre ai notissimi favori verso i padroni di casa della Corea del Sud, la sorpresa assoluta è la Turchia. La Nazionale allenata da Senol Gunes arriva seconda nel girone dietro ai carioca, messi non poco in difficoltà nello scontro diretto, e si fa trascinare dal genio di Emre Belozoglu e dalle giocate di Sas, Davala e del bomber Hakan Sukur (meteora dell'Inter a inizio millennio). Non è spettacolare, ma dannatamente concreta, e infatti nella fase a eliminazione diretta supera con due 1-0 i padroni di casa del Giappone ed il Senegal. In semifinale ritrova il Brasile e dà vita ad una nuova partita a scacchi, risolta solo nel secondo tempo da Ronaldo. Arriverà terza dopo aver battuto nella finalina la Corea del Sud. Sarà l'unica Nazionale di quel Mondiale capace di battere entrambi i Paesi ospitanti.->SCORRI AL 2006

 

Pubblicità NumericalcioRanking UEFA

tutte le notizie di