Numeri Calcio
I migliori video scelti dal nostro canale

Il curioso caso dei granata

In casa è da “Champions”, fuori casa è da Serie B: lo strano caso del Torino

In casa è da “Champions”, fuori casa è da Serie B: lo strano caso del Torino

I granata in casa hanno già raccolto più punti dell'anno scorso: ma in trasferta lo score è da retrocessione

Lorenzo Topello

Peculiare rendimento, quello del Torino di Juric. I granata arrivano alla prime giornate di ritorno in Serie A con il buon bottino di 32 punti e sembrano incarnare il manifesto dell'equilibrio. Con 9 vittorie, 5 pareggi e 8 ko occupano il centro della classifica. Tutt'altro che equilibrato, però, è il modo in cui sono distribuiti i punti del Toro.

Già, perché la squadra di Juric ha raccolto la splendida cifra di 24 punti in casa (solo Inter e Napoli hanno fatto più punti) e solo 8 fuori dalle mura amiche. Dato curioso: all'Olimpico "Grande Torino" i granata hanno già trovato più punti in metà stagione rispetto all'intera annata scorsa. In tutto il campionato 2020-21, infatti, i punti casalinghi furono 18. Quest'anno la casa del Toro è tornata ad essere un fortino: nella speciale classifica del rendimento interno c'è uno scintillante terzo posto alle spalle di Inter e Napoli: roba da Champions.

I problemi però arrivano quando si prende in esame il rendimento in trasferta. Fuori da Torino, i granata si trasformano in Mister Hyde e ne indovinano poche, pochissime. Soltanto otto punti soltanto, frutto di 2 vittorie con Sassuolo e Sampdoria, e dei pari a Venezia e Cagliari. Uno score che vale ai granata un incredibile terz'ultimo posto in classifica "trasferta".

Pubblicità NumericalcioRanking UEFA

tutte le notizie di