Youth League – Inter-Real Madrid 0-3. I nerazzurri cedono dopo l’espulsione di Vezzoni

Il tabellino di Inter-Real Madrid, gara valida per i quarti di finale di Youth League

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar



QUARTI DI FINALE
[Clicca per i risultati]

InterReal Madrid 0-3
RETI: 64 Park, 76 Gutierrez rig., 83 Morante 
SCORRERE VERSO IL
BASSO PER LEGGERE
LA DIRETTA TESTUALE
TABELLINO:

INTER (3-5-2) – 
Pozzer; Moretti, Youte Kinkoue, Ntube [72 Cortinovis]; Vezzoni, Gianelli [68 Casadei], Agoume, Schirò (K), Burgio [46 Persyn]; Satriano Costa [72 Bonfanti], Fonseca [56 Oristanio]
A disp.: Magri (GK), Squizzato,
All.: Armando Madonna
———
REAL MADRID (4-1-4-1) – Lopez Andugar; Santos, Ramon, Chust (K), Gutierrez; Blanco; Park [74 Sintes], Arribas [84 Salazar], Morante, Rodriguez [65 Oscar Aranda]; Latasa [84 Peter]
A disp.: Fuidias (GK), Carrillo, Alacazar
All.: Raul Gonzalez Blanco
——-
Arbitro: Sascha Stegemann (GER)
[Gittelmann (GER) e Schaal (GER)]
IV uff.: Harm Osmers (GER)
——
Ammoniti: 11 Fonseca (I), 11 Gutierrez (R), 15 Schirò (I), 20 Gianelli (I), 45+1 Vezzoni (I), 48 Blanco (R), 57 Pozzer (I), 58 Vezzoni (I), 59 Satriano Costa (I), 79 Sintes (R)
Espulsi: 58 Vezzoni (I) [doppia ammonizione]

DIRETTA TESTUALE

90+3 – TERMINA LA PARTITA.
IL REAL MADRID INCONTRERA’ IL SALISBURGO IN SEMIFINALE. BUONA PRESTAZIONE DELL’INTER, IN GARA FINO ALL’ESPULSIONE DI VEZZONI
——
90 – Ottimo intervento di Pozzer che nega la soddisfazione del gol a Salazar
90 – CONCESSI 3 MINUTI DI RECUPERO
83 – TRIS DEL REAL MADRID!
Delizioso assist di Arribas per Morante che, solo ed indisturbato, realizza di testa appoggiando in rete
81 –
Ancora un tentativo di Casadei, ma la palla non trova lo specchio
79 –
Nonostante l’inferiorità numerica l’Inter continua ad attaccare alla ricerca del gol
76 – GOL REAL MADRID! Gutierrez realizza dagli 11 metri
75 – CALCIO DI RIGORE PER IL REAL MADRID. Kinkoue
, nel tentativo di fermare l’incursione di Arribas, commette un intervento falloso sullo spagnolo
72 – Oscar Aranda
cerca il raddoppio, ma la palla esce a lato
68 – OCCASIONE INTER!
Preciso colpo di testa di Casadei su calcio d’angolo, sul quale Lopez deve stendersi per evitare il pareggio nerazzurro
64 – GOL REAL MADRID!
Sugli sviluppi di un corner è arrivato sotto la porta nerazzurra un invito rasoterra sul quale Park è stato più lesto ad intervenire ribadendo in rete da pochissimi metri
58 – STREPITOSA PARATA DI POZZER SUL RIGORE CALCIATO DA CHUST!
58 – ESPULSO VEZZONI
per doppia ammonizione. Il secondo giallo è relativo ad un intervento falloso commesso nell’azione che ha portato al rigore. Inter schierata con un 4-3-2
57 – RIGORE PER IL REAL MADRID.
Pozzer esce alla disperata su Rodriguez, abbattendolo. Ammonito
56 – CAMBIO INTER: esce Fonseca ed entra Oristanio
50 – OCCASIONE INTER! Kinkoue
controlla bene nel cuore dell’area sugli sviluppi di un corner, ma il destro, potente e rasoterra, esce di poco
48 –
Primo ammonito nelle file spagnole: Blanco finisce nel taccuino dell’arbitro per un intervento falloso su Persyn
47 – OCCASIONE REAL MADRID!
Incredibile errore di Arribas che, sugli sviluppi di un corner, manda alto di testa a portiere praticamente battuto
46 –
E’ il Real Madrid a muovere il primo pallone del secondo tempo. Segnaliamo una sostituzione nell’Inter: entra Persyn, esce Burgio
46 – INIZIA LA RIPRESA
45+2 – TERMINA IL PRIMO TEMPO
45+2 –
Spavento finale per l’Inter. Arribas, ben imbeccato da Latasa sotto porta, non trova lo specchio da posizione difficile
45+1 –
Quarta ammonizione in casa nerazzurra, ancora nella zona centrale del campo, dove Vezzoni non riesce a fermare la propria corsa, incocciando rovinosamente su Santos
45 – CONCESSO UN MINUTO DI RECUPERO
44 –
Continua ad attaccare l’Inter, che cerca di chiudere la prima frazione in attacco
37 – Latasa ci riprova, ma Pozzer è attento
34 –
Gara molto interessante e disputata sempre a buoni livelli agonistici da parte di entrambe le squadre
33 –
L’Inter prova a sbloccarla ancora da corner, ma il colpo di testa di Ntube non inquadra lo specchio della porta avversaria
26 – OCCASIONE INTER!
Strepitosa parata di Lopez su un goffo tocco di un proprio difensore sugli sviluppi di un calcio d’angolo
20 – Terzo ammonito in casa nerazzurra. L’arbitro mostra il giallo a Gianelli per un intervento col piede a “martello” su Chust. Da evidenziare come tutti i falli che hanno causato le ammonizioni siano stati commessi nella zona centrale del campo
15 –
Brutto intervento di Schirò su Rodriguez che costa l’ammonizione al capitano nerazzurro
13 – Ottimo intervento di Pozzer su una sventola da fuori area di Morante
11 – Fonseca
ammonito per un fallo, non volontario, sul capitano Chust
9 –
Prima azione offensiva anche per l’Inter. Cross di Burgioe imperioso salto di testa di Gianelli. Conclusione lontana dalla porta spagnola
8 – Ancora un tentativo velleitario delle merengues con Latasa che, di testa, spedisce alto
7 –
Ritmi abbastanza elevati da entrambe le parti in questi primi minuti dell’incontro
5 –
E’ del Real Madrid il primo tentativo in porta, con Rodriguez. Pozzer para la conclusione senza problemi
1 –
E’ dell’Inter il primo possesso di palla. Entrambe le squadre, di fronte per la prima volta in questa categoria, indossano le divise tradizionali
1 – INIZIA LA GARA
La vincente della gara incontrerà in semifinale il Salisburgo, che nel pomeriggio ha sconfitto l’OL al termine di una gara piena di gol [Clicca]
Rispetto alle gare dei quarti di finale l’Inter si presenta con un centrocampo semi rivoluzionato, con Gianelli, Agoume e Burgio al posto di Persyn, Attys e Squizzato. Nel file del Real Madrid, rispetto alla gara che ha visto le merengues protagoniste di una rimonta in 10 uomini, segnaliamo la presenza in porta di Lopez Andugar al posto di Fuidias, a centrocampo Park sostituisce lo squalificato Jordi e Rodriguez ha preso il posto dell’altro squalificato Gonzales come esterno sinistro
Il terreno di gioco del Colovray Sports Centre di Nyon è in ottime condizioni. La temperatura è di circa 26°

Pubblicità Numericalcio

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy