Numeri Calcio
I migliori video scelti dal nostro canale

champions league

5 rigori in 2 gare, in “Champions” il Salisburgo gioca solo dagli 11 metri!

5 rigori in 2 gare, in “Champions” il Salisburgo gioca solo dagli 11 metri!

I rigori stanno condizionando ampiamente i risultati del Girone G, al punto che due squadre sono andate a segno solo dal dischetto

Roberto Vinciguerra

E' risaputo che il numero dei rigori concessi negli ultimi anni stia salendo esponenzialmente, in particolare dopo l'introduzione del VAR (soprattutto in Serie A),  ma quello che sta succedendo nel Gruppo G di Champions League sta andando oltre a qualsiasi previsione statistica. Su 7 reti totali segnate da Salisburgo, Siviglia, Wolfsburg e Lilla, infatti, ben 5 (cioé oltre il 70%) sono state messe a segno dagli undici metri. In particolare dobbiamo evidenziare come la capolista Salisburgo [4 punti] abbia realizzato tutte le 3 reti in queste prime due giornate solo su rigore (2 con Adeyemi e 1 con Sucic), come, del resto, il Siviglia [2 punti] (2 reti, sempre con Rakitic). In pratica solo Wolfsburg e Lilla, un gol a testa, non sono ancora riuscite a realizzare dal dischetto nonostante la notevole quantità di penalty decretati in questo girone.

Il dato, però, che rende la situazione del "Gruppo G" ancora più eclatante, per non dire unica, è rappresentato dal fatto che il Salisburgo, oltre i 3 gol totali segnati dal dischetto, abbia anche sbagliato altri 2 rigori (con Sucic e  Adeyemi), entrambi nel corso della prima gara. In pratica, riassumendo, il Salisburgo ha ricevuto ben 5 rigori a favore in due gare, una striscia aperta che potrebbe scrivere nuove pagine nel libro dei "Guinness" della Champions League.

 

 

Pubblicità NumericalcioRanking UEFA