Gli ultimi cinque casi in Italia

Quando si arriva al 3-0 a tavolino: i casi più clamorosi degli ultimi anni

Gli ultimi cinque casi di gare risolte dal Giudice Sportivo prima di Bologna-Inter: protagonista assoluta la Roma, nel bene e nel male

Lorenzo Topello

Sono passati più di tre mesi dal rinvio delle famose quattro gare di Serie A condizionate pesantemente dal Covid. Il 6 gennaio scorso Bologna-Inter, Atalanta-Torino, Salernitana-Venezia e Fiorentina-Udinese non si sono giocate. Oggi si discuterà in Tribunale della possibilità, per l'Inter di ottenere il 3-0 a tavolino vista la presunta irregolarità commessa dal Bologna nella presentazione delle distinte e nei documenti Covid. Sarà 3-0 a tavolino per l'Inter oppure la partita verrà recuperata?

Intanto vale la pena riassaporare qualche precedente degli ultimi anni. Ecco alcune occasioni in cui si è arrivati al 3-0 a tavolino. Inevitabili decisioni e verdetti sorprendenti: c'è di tutto!

 

Ottavi di finale di Coppa Italia dello scorso anno. La Roma ospita lo Spezia e i liguri fanno la voce grossa. Si va ai supplementari dopo uno spettacolare 2-2, ma la Roma combina diverse frittate. Espulsi Mancini e Pau Lopez: mister Fonseca opta per due sostituzioni, dentro il secondo portiere Fuzato e Ibanez. Il problema è che di cambi ne erano già stati effettuati quattro. I giallorossi, in nove, perdono 4-2, ma sul referto il giudice sportivo deve assegnare il 3-0 a tavolino per lo Spezia: clamorosa svista di Fonseca che fa sei cambi quando il limite era di cinque. CONTINUA→

Pubblicità NumericalcioRanking UEFA

tutte le notizie di